lunedì 3 agosto 2020

Recensione "Lo schiavo di Antiochia" di Ornella Albanese


Lo schiavo di Antiochia (I Romanzi Classic) di [Ornella Albanese]


Sinossi:
Intenzionata a rivolgersi al potente Gaddo di Terrabianca per ottenere la sua protezione per i territori del padre, la nobile Elèni Akantos acquista uno schiavo da combattimento normanno da recargli in dono. Affascinata fin da subito dagli occhi da belva del giovane di cui entra in possesso, Elèni apprende che si è macchiato di tradimento e che è stato addestrato dai saraceni alla lotta, diventando feroce e letale come loro. Sullo sfondo di trame, alleanze, perversioni e imprevedibili tradimenti, in un medioevo cruento e crudele, nasce così l'appassionante storia d'amore tra una donna bellissima, pronta a sfidare il pericolo per amore, e uno schiavo dal passato misterioso.


La mia opinione

Già il titolo di questo romanzo mi ha intrigato fin dalla prima volta che l'ho letto: Antiochia per me rievoca il vicino oriente con tutti i suoi profumi: incenso, mirra, miele, delicato tè al gelsomino e spezie dagli aromi penetranti, solo per citarne alcuni e poi c'era uno schiavo misterioso che m'incuriosiva.
Intanto la musicalità del titolo continuava ad accarezzarmi i pensieri. L'autrice non lascia niente al caso: meticolosa nella ricostruzione storica, cura anche l'allitterazione per rendere la scrittura più armonica e musicale.

L'ambientazione
La storia prende le mosse dalla terra d'Otranto, l'antica Hydruntum, che rivive davanti ai nostri occhi in tutto lo splendore della luce del Sud.
Nell' XI secolo il territorio era conteso fra gli agguerriti nobili normanni e i bizantini ancora fedeli all'imperatore d'Oriente, consapevoli però che nessun aiuto sarebbe giunto da Bisanzio. 

I protagonisti 

Elèni Akantos (che vi dicevo? Assaporate la dolcezza del nome?) è una giovane aristocratica, colta e raffinata, appartenente a una ricca famiglia bizantina che si trova in difficoltà per mancanza di eredi maschi.
картинка найдено пользователем Magdalena. Находите (и сохраняйте!) свои собственные изображения и видео в We Heart It

In cerca di protezione, il vecchio capofamiglia decide di far sposare la primogenita con un nobile confinante, Gaddo di Terrabianca.
La giovane Elèni s'incarica di acquistare un dono per ingraziarselo e viene scelto uno schiavo da combattimento. Il fedele amministratore sarebbe stato più che in grado di assolvere al compito ma la ragazza non vuole lasciarsi sfuggire l'occasione di uscire dal suo palazzo dorato per esplorare il mondo al di fuori anche se la dura realtà degli schiavi in catene la colpisce come una mazzata.

E veniamo a lui, lo schiavo, che entra in scena in tutto il suo "nudo" splendore: subito è guerra di sguardi e parole! 

Lo schiavo di Antiochia appare spogliato di ogni indumento, è vero, eppure s'intuisce subito che lo riveste una corazza adamantina. Apparentemente in svantaggio, è lui il più forte fra i due.

Elèni ne subisce immediatamente il fascino misterioso e non riuscirà più a pensare ad altri che a lui anche se sa che è letale  come Vento, il ghepardo che suo padre si era ostinato a tenere in cattività.

A leopard portrait. #Animals #BigCats #Leopard


Nonostante lo sbocciare di una forte attrazione fra i due giovani, lo schiavo viene consegnato al nuovo padrone e inizia la sua vita fatta di combattimenti nell'arena. Ben presto il "Rinnegato Normanno" conquista fama e popolarità. 
Si avvicinano anche le nozze che sanciranno l'unione di Gaddo con la famiglia Akantos. 
Intrighi, malintesi, desiderio di vendetta, la lettura diventa più appassionante pagina dopo pagina.  
A un certo punto, con un colpo di scena magistrale, tutto si ribalta e quello che il lettore credeva di sapere assume un altro aspetto.
Come sempre sono ottime sia la caratterizzazione dei personaggi che l'introspezione psicologica. Intorno ai protagonisti l'autrice costruisce tutto un mondo di personaggi secondari le cui storie minori s'incastrano alla perfezione con la trama principale.
Se amate i romanzi storici ambientati nel Medioevo e le storie d'amore emozionanti, non potete perdere quest'opera di Ornella Albanese!
Infine, vi lascio un piccolo assaggio della scrittura evocativa dell'autrice.

Citazione

"Lui era abituato a un mondo senza rumori. Nel deserto, di notte, le mani sotto la nuca e il viso rivolto al cielo, si sentiva pervaso e posseduto da quel silenzio misterioso che amava. Scorreva nelle sue vene rallentando il ritmo focoso del sangue, placava il dolore che gli mordeva l’anima, smussava la lama feroce dei pensieri. A volte era rotto da un impercettibile fruscio di sabbia sospinta dal vento, ma subito tornava a essere cupo e incontaminato." 

Gobi desert tale

Potete trovare il romanzo su AMAZON
  

mercoledì 29 luglio 2020

Anteprima "La meccanica delle vite possibili" di Maria Pia Michelini


Oggi voglio segnalarvi una prossima uscita che mi ha proprio incuriosito: "La meccanica delle vite possibili", di Maria Pia Michelini.
Ambientato in una cittadina americana degli anni '60, il libro segue le avventure della giovane Eulalia, che torna a casa dopo anni per ritrovare tutti e tutto esattamente come li aveva lasciati, quasi fossero cristallizzati nel tempo. Il suo arrivo, però, romperà l'equilibrio immobile della cittadina, sconvolgendo le vite di molte persone.
Un romanzo sulla riscoperta di sé e l'amore per la vita e le possibilità di inventarsene sempre una nuova.


Il romanzo uscirà in ebook il 1 agosto 2020, su tutte le piattaforme, e in cartaceo il 1 settembre, ma è già ordinabile in prevendita sul sito NPS Edizioni.

Trama:

Dearborn (Michigan), 1966.

Lilly torna a casa, in occasione del funerale di sua madre. Non ci metteva piede da quando aveva lasciato la famiglia, a quindici anni, per seguire il padre a Las Vegas. Per essere felice, per farsi una vita, quella che lì, in quella grigia cittadina di provincia, le pareva impossibile.

I suoi fratelli sono rimasti gli stessi, la gente è rimasta la stessa, chiusa in una gabbia di restrizioni, che impedisce a tutti di vivere a pieno le proprie esistenze.

Ma Lilly, da Las Vegas, porta con sé la vita e il calore di altre vite entrate nella sua, che l’hanno resa unica e incisiva ovunque metta piede. Una donna “pop art”, uscita dalle tele di Warhol, per stravolgere il mondo con i suoi colori, la sua esuberanza, la sua continua battaglia per la felicità. Per sé e per gli altri.

Riusciranno gli abitanti di Dearborn a tenere il passo?


Citazione:
Nella vita poche sono le colpe, tanti sono gli errori fatti per mancanza di presa di coscienza, per immaturità, per omesse occasioni di riscatto. O meglio, per una certa cecità che ci rende distratti, lenti di fronte alle quotidiane opportunità di fare il salto e divenire più autentici, più vicini a quello che siamo veramente.

Scheda libro

Titolo: La meccanica delle vite possibili

Autore: Maria Pia Michelini

Editore: NPS Edizioni

Genere: narrativa

Prezzo: 10 euro (cartaceo) / 2,99 euro (digitale)

Formato: cartaceo e digitale

Pagine: 130

ISBN: 978-88-31910-316

Data di uscita: 1 agosto 2020 (ebook) / 1 settembre 2020 (cartaceo).

Amazon (Kindle): https://www.amazon.it/dp/B08BR7CXN3

Disponibile su tutti gli store di libri e ebook e in libreria (distribuzione Libro.co) e sul sito www.npsedizioni.it 

Biografia autrice: Maria Pia Michelini
Nata e vissuta a Lucca fino a vent’anni, ci è tornata dopo giri e rigiri in Toscana. Passata la cinquantina, raccoglie i frutti di una varietà di esperienze che l’hanno portata a essere veramente felice. Oggi si sente ben piantata su due solide gambe: una è l’attenzione ai bambini, a cui si è sempre dedicata fuori e dentro la Scuola dell’Infanzia; l’altra, la scrittura.

Aver trovato “compagni di scuola” di scrittura creativa ha aperto le porte a una passione che stava silenziosa in lei da chissà quanto, forse da sempre. Con loro ha dato vita all’associazione Nati per scrivere.

Ha lasciato i suoi racconti in varie antologie: “Tracce”, “Jukebox”, “Tutta colpa dello zodiaco”, “Bestie d’Italia” (NPS Edizioni). Con Panesi Edizioni ha pubblicato il romanzo “Zena la nuda”. Per NPS Edizioni, il libro “Tito il dito e l’alieno scoppiettante”.

I suoi sogni usciti dal cassetto non aspirano altro che a continuare la corsa verso chi voglia accogliere ciò che lei può offrire con entusiasmo.

venerdì 24 luglio 2020

Segnalazione "Lost in You" e "Lost in Love" di Tatyana Moreno

LOST IN YOU (Hypnotized by You Vol. 1) di [Tatyana Moreno]


Come state care amiche di letture romantiche? Anche voi stanche e oppresse dal caldo afoso degli ultimi giorni? Vediamo se riesco a tirarvi su il morale con delle letture ricche di amore, passione e tanta sensualità ambientate in locations da sogno: oggi vi presento Tatyana Moreno, l'autrice della serie HYPNOTIZED BY YOU. 
Le lettrici più romantiche, che amano sognare, apprezzeranno certamente le calde emozioni che l'autrice infonde nella sua scrittura.

Il primo libro è 
Lost in You

Sinossi:
Conoscersi per caso, può essere eccitante e divertente… unico. Ma pensare che da qui possa nascere l’amore, è un gioco sensuale e alquanto ardito. Bell crede che Tristan l’uomo che ha conosciuto sul web potrà darle molto più di ciò che è l’apparenza. Sogna l’amore, la bellezza, la forza, la sensualità, un mondo velato di passione. Sola spera di poter conquistare l’uomo dei suoi sogni, bellissimo e dolcissimo, l’uomo che ha amato e per il quale ha ceduto con tutta se stessa, ma non sempre tutto è facile come sembra. Momenti magici. Luoghi eterni. Memorabili incontri. Sarà dura inculcare nella mente di Tristan che l’amore non si classifica con l’età delle persone, ma quando c’é, è forte e incontrollabile, e niente può calmarlo o evitare che esista. Tristan è ipnotico all’ennesima potenza, un uomo di successo, appassionato, sicuro di se'. Bellissimo e ricchissimo erede di una potentissima famiglia greca, che ha perso la testa per questa sensuale ed ingenua ragazza, che è piombata nella sua vita per caso. Sarà dura per Bell far capitolare tutte le ideologie di Tristan Christakis, idee sul fatto di negarsi l’amore, perché un uomo come lui serio e riflessivo, adulto… non può stare con una ragazza come lei, fragile, sensibile, unica, che vuole l’Angelo dei suoi sogni. Ma lui non lo è, non è un angelo, è un bellissimo demone. Un divino, forte, ipnotico, eccitante magico demone che l’ha avvolta nell’oblio, nella fitta nebbia della passione più sfrenata, senza inibizioni né bugie. Solo due persone mature ed intelligenti che desiderano le stesse cose, e delle quali non possono proprio fare a meno…Attrazione magnetica... desideri da appagare... sensazioni da provare, urgenza da stabilizzare. Corpi che si cercano, si attraggono, si venerano, si adorano, si lasciano travolgere dalla passione, dalla loro fortissima voglia di stare insieme. Da un impeto improvviso, di puro seducente e profondo amore... Amore. Che li travolgerà magicamente. E questo basterà a dare al loro cuore l’immensa e potente ondata di travolgente sicurezza, che li vedrà liberi di amarsi immensamente e con tutto il loro cuore ?


LOST IN LOVE (Hypnotized by you  Vol. 2) di [Tatyana Moreno]


Il secondo libro è "Lost in Love"

Sinossi :
Da quel travolgente e sconvolgente primo incontro a Venezia, la loro vita era molto cambiata. Quei luoghi meravigliosi vissuti insieme, le gondole e la musica, le maschere sensuali, le meraviglie e le tradizioni giapponesi, le Isole sperdute e i cieli immensi, le follie in mezzo ad un mare selvaggio, le acque cristalline e il sole accecante, Santorini... Niente aveva più la stessa attrattiva senza Tristan. Bell pensava a quel periodo magico, a quell’estate vissuta con l’uomo che l’aveva avvolta in un grandioso vortice di follia, desiderio e passione, ormai con dolorosa angoscia e una tremenda malinconia. L’oblio di un mondo che aveva un’attrattiva troppo potente e affascinante per lei: Il Mondo di Tristan, che l’aveva stretta a sé in un’inesorabile vortice di luce, dolcezza, passione e... Amore. Un Amore profondissimo che era nato ed era ormai indissolubile. Ma era anche avvolta da un profondo dolore che l’aveva lacerata sin nel profondo dell’anima, lasciandola enormemente sconfitta e sola. Desiderava ardentemente l’arrivo della primavera, era certa che forse la vita le avrebbe ancora sorriso. Per cui aveva deciso, nonostante gli eventi avversi, di non arrendersi, perché aveva visto nel cuore di Tristan qualcosa che forse era chiaro solo a lei. Perché lui era troppo importante, e perché lei ne aveva bisogno. Aveva bisogno di quegli occhi e della loro luce come l’aria che respirava, e della sua voce per continuare a vivere. Ma se Tristan, inizialmente contrario, avesse deciso di tenerla con sé solo per un altro po’, a Bell sarebbe bastato? E se lei, dati i vecchi e i nuovi risvolti, avesse deciso di legarlo a sé nonostante tutto, tenendolo stretto e facendo di tutto per realizzare il suo sogno? Quel sogno che era l’abbraccio che l’aveva tenuta al caldo in tutto quel periodo trascorso meravigliosamente con lui. Quel sogno di una vita con Lui! Quel sogno in cui lei si trovava e si era sempre vista felice e appagata solo con lui. Con Lui... Ma Tristan avrebbe capito e voluto ciò che per lei era essenziale? E soprattutto, l’avrebbe desiderato quanto lei, in modo da riunire finalmente i loro cuori in un futuro solo loro, perdendosi ancora in questo Amore, in un nuovo Inizio?

Biografia autrice
Amore, passione e sentimenti sono la base per creare la propria vita, percorrere una strada lastricata di sogni e sperare di realizzarli tutti durante il cammino. Questo è quello che mi fa vivere in un mondo di passione, romanticismo e speranza. Amo i libri, i tramonti, amo l’aria e il mare... le rose, la magia, i sogni e la vita. La musica che accompagna ogni mia giornata, ogni momento magico in cui io creo la vita, perché per me scrivere è dare vita ai miei sogni. Amo follemente carta e penna e ciò che sono io, una donna innamorata dell’amore, della vita e della felicità. Sono Tatyana, la ragazza romantica, la sognatrice folle, una mamma fiera, orgogliosa, una moglie felice. Scrittrice, artista, disegnatrice e lettrice, amante del buon gusto e della bellezza, mi definisco un’Autrice che mentre scrive, nei primissimi istanti prima di partire con la fantasia, chiude gli occhi un attimo, ascolta la sua canzone, il cuore, e parte a mille, creando come un pittore che vede per la prima volta milioni di colori. Questo sono io... l’anima, il cuore, l’emozione, e farli scoppiare in ciò che scrivo! Ecco perché la storia che ho creato mi ha infiammato il cuore, ho fatto nascere Tristan e Bell dipingendo sulla mia tela l’attimo fuggente, catturandolo e tenendolo ben stretto e bene impresso, perché possa durare per sempre. E chiunque nel momento in cui osserverà e leggerà la mia opera, verrà catapultato nella luminosità, nella freschezza, nella meraviglia, nella bellezza e nell’Amore. Perchè mentre io scrivo provo emozioni eccelse, il mio cuore esulta, grida, e vorrebbe poter parlare lui stesso e allora io gli dò voce, svelta, cercando di raccontare ogni parola che lui mi sussurra. Lo faccio perché lo amo e mi fido di lui! Amo scrivere in continuazione, un libro è la forma più bella che possa esistere per descrivere le emozioni e se stessi. “Scrivere” è la forma più profonda dell’espansione delle emozioni e dei pensieri umani!

Scheda Libri
Titolo:
LOST IN YOU
LOST IN LOVE
Trilogia:
HYPNOTIZED BY YOU Series.
Autrice:
TATYANA MORENO
Editore:
Self Publishing e E.B.S.Print.
Genere:
ROMANCE Rosa Contemporaneo.
Pagine: LOST IN YOU 575, LOST IN LOVE 563.
Formati disponibili:
E-book Lost in You 2,99 Euro Lost in Love 3,99 Euro
Formato cartaceo entrambi 20,00 Euro.
Pagina autrice: I Romance di Tatyana Moreno Authoress.

https://www.facebook.com/LOSTINYOUTatyAuthoress/

Link di acquisto:
https://www.amazon.it/LOST-YOU-Hypnotized-You-Vol-ebook/dp/B0763MGG9D/ref=pd_ecc_rvi_1
https://www.amazon.it/LOST-LOVE-Hypnotized-you-Vol-ebook/dp/B08957DVRV/ref=pd_ecc_rvi_
1

Ponte di Rialto e Canal Grande, VeneziaSantorini island - Greece

giovedì 23 luglio 2020

Segnalazione "L'altra metà del mio cielo" di Sara Foti Sciavaliere

L'altra metà del mio cielo: (Collana Little Black Dress) di [Sara Foti Sciavaliere]


L'estate, si sa, è tempo di relax e cosa c'è di più rilassante di una bella storia romantica? Eccovene una con una location fantastica: il Salento! L'autrice è la talentuosa Sara Foti Sciavaliere che ci propone una storia d'amore contemporanea ambientata nel mondo del wedding planner.

Già pubblicato da Delos Digital nel 2017, il romanzo viene riproposto da Pub me nella collana Little Black Dress.



Sinossi

Eliana è pragmatica, con i piedi ben piantati a terra e poco incline al romanticismo, ma si impegna a rendere indimenticabile il giorno del Sì.. degli altri! Eliana è infatti una wedding planner. Il suo capo la rimprovera di essere fredda e inflessibile come l’acciaio, ma non sa che qualcuno in realtà ha fatto breccia nel suo cuore: Luca Ferraro, l'amministratore della Tenuta Corterossa, una scenografica masseria resort nel Salento, ambita location di matrimoni. È così che Eliana l’ha conosciuto ed è scattato subito il feeling, ma sono solo amici, anche se ultimamente per lei non è più così...

E se arrivasse un’altra donna nella vita di Luca? Il destino fa entrare in scena la futura sposa Silvia Leucci, bellissima e sexy. Ed è subito sfida: in primo luogo Silvia vuole un matrimonio da organizzare in due mesi ─ un incubo! ─ e poi è l’ex che aveva lasciato una spina nel cuore di Luca. La situazione sembra sfuggirle di mano: un matrimonio annullato e la futura sposa tra le braccia di Luca. Non potrebbe andare peggio. O forse sì… A Eliana non resta che fare arrivare la sposa all’altare e chiudere con quel matrimonio da incubo che ha mandato gambe all’aria la sua vita.


Scheda libro
Titolo: L'altra metà del mio cielo
Autore: Sara Foti Sciavaliere
Editore Pub me
Collana Little Black Dress
Pagine 80
Prezzo ebook €2,99
Potete trovarlo su AMAZON


mercoledì 22 luglio 2020

Segnalazione Gialli e Noir: "Boccadoro e la calda estate" e tanti altri libri per voi




Buona giornata, cari lettori. Eccoci al consueto, seguitissimo appuntamento dedicato agli appassionati di gialli e noir. Stavolta ho raccolto tante interessanti proposte di lettura che spero vi piaceranno: per ambientazione storica spaziano dall'epoca fascista ai mitici anni '60 e '80 fino  a giungere a quelli contemporanei. Sono tutti pubblicati da Fratelli Frilli Editori, una casa editrice che valorizza i talenti italiani.

Cominciamo con "Boccadoro e la calda estate" giusto per restare in tema con l'afa che ha caratterizzato gli ultimi giorni:



Genova, 9 giugno 1940: la città è attanagliata da un caldo soffocante e dal timore per l’entrata dell’Italia nel conflitto che già lacera i Paesi vicini. Il commissario Boccadoro viene incaricato di indagare sullo strano caso di una falsa banconota da cinquecento lire, lasciata in una cassetta delle elemosine nella chiesa di Santa Maria delle Vigne e spacciata da don Giorgio, sacerdote “orfano” della sua Valle d’Aosta. Le indagini portano presto a individuare chi ha realizzato il cliché – un noto falsario morto però anni prima – ma il caso si complica quando una coppia rimane vittima di un feroce agguato davanti al ristorante San Pietro, alla Foce: chi è la donna rimasta gravemente ferita? 

Quale piano si sta ordendo nell’ombra e quale ruolo vi giocano i biglietti falsi che continuano a saltare fuori? Mentre Mussolini dichiara guerra e i primi bombardamenti colpiscono Genova e Savona, Boccadoro combatte su due fronti: convincere sua moglie a “sfollare” con i figli a Calice Ligure e rincorrere un’ombra che sembra essere tornata dal passato. Sul finale incombe la sagoma possente del transatlantico Conte Rosso, che giunge in Porto per imbarcare…

Anche in questo terzo avvincente romanzo (dopo Nero Dominante e Boccadoro e il cappotto rosso) della serie ambientata ai tempi del fascismo, l’autore ha ricostruito in maniera storicamente convincente sia una Genova in parte scomparsa, sia personaggi noti che interagiscono con quelli di invenzione, sia speranze, paure e ideologie allora imperanti. In queste pagine il dolore e la morte sono certo presenti, ma stemperati dai dolci momenti privati che l’umanissimo commissario cerca di donare a sua moglie Elena e ai figli Giulia, Irma e Umberto, a tratti veri dominatori della scena.

L'autore

Armando d’Amaro, nato a Genova nel 1956, vive a Calice Ligure. Dopo studi classici e laurea in giurisprudenza ha praticato attività forense e accademica, abbandonate per dedicarsi alla scrittura noir e alla critica d’arte moderna. Per Fratelli Frilli Editori ha pubblicato Delitto ai Parchi (2007), La Controbanda (2007; 2016 in Italia Noir per Repubblica-l’Espresso), La farfalla dalle ali rosse (2008), Liberaci dal male (2010, col criminologo Marco Lagazzi), Il testamento della Signora Gaetani (2014), La mesata (2016), Nero Dominante (2017), Boccadoro e il cappotto rosso (2018), Il maresciallo Corradi e l’evaso (2019) e ha curato le antologie Incantevoli stronze (2008), Donne, storie al femminile (2009), Una finestra sul noir (2017); 44 gatti in noir (2018) e Tutti i sapori del Noir (2019) altri racconti sono usciti in raccolte per altri editori o su riviste; il suo monologo Atlassib è rappresentato con successo a teatro; numerosi i testi scritti per artisti, tradotti anche in inglese e russo.

Un Pastis al Bar Marco: La prima indagine sanremese di un barista-investigatore (Italian Edition) by [Morena Fellegara]

"Un Pastis al bar San Marco"

È domenica pomeriggio 22 marzo 1981 e al Bar Marco tra i tavoli da carte e il rumore dei flipper riecheggiano le partite di calcio. Tutti seguono la radiocronaca e controllano la schedina. A Sanremo, a pochi passi dai lustrini luccicanti del Casinò, dall’aristocratica clientela degli hotel dell’Imperatrice e dagli splendori delle ville liberty, il Bar illumina un quartiere sorto rapidamente, senza anima apparente ma stracolmo di umanità parallele. Qui sui tavoli del biliardo si sfiorano senza incontrarsi, destini impegnati a sopravvivere alla vita e vite impegnate a sopravvivere ad un destino. Vite in movimento apparente, vacuamente oscillanti al caso come la pallina della roulette, e destini sfilacciati, duri da mordere, incatenati ad un filo di necessità. Destini appesi al bancone del Bar Marco, fra un bicchiere di troppo e una sigaretta mai spenta, in attesa del tredici che ne cambierà per sempre segno e direzione. 


Una vincita milionaria, il furto della schedina, un mistero da risolvere in un intreccio di emozioni e traiettorie. Un ingorgo di miserie, furbizie, espedienti e sudore che trova la sua perfezione provvisoria nella geometria euclidea del biliardo, nella esatta corrispondenza della sponda, nella fredda pazienza del ragno che tesse l’ineludibile disegno della tela. Una melodia distillata in infinite modulazioni fra tonalità maggiori e minori, scale ascendenti e discendenti, alla ricerca di una cifra armonica che riempia e sazi gli spazi dell’anima ruota intorno a Mario, il barista-investigatore dalla debordante umanità.


L'autrice

Morena Fellegara è nata nel 1975, secondogenita di un complicato parto trigemellare. Una nascita che segna un posto di mezzo in un destino ternario. Come il pallino che scorre sul levigato panno verde del biliardo del Bar Marco, punto di attrazione fra le due bocce. Come il suo lavoro di infermiera, punto di equilibrio fra tecnicalità e umanità, fra medici e pazienti. Un’articolazione triplice della realtà che si allunga sul suo tempo libero, scandito dal ritmo del triathlon. Questo è il suo romanzo numero uno, ma qualcosa suggerisce che è solo questione di tempo…

Sa morte secada: Un'indagine del maresciallo Dioguardi nel cuore nero della Sardegna (Italian Edition) by [Nicola Verde]



"Sa morte secada"

Con questo romanzo d’esordio, uscito nel 2004 con Dario Flaccovio, Nicola Verde è stato semifinalista al festival noir di Courmayeur.

Anni Sessanta.
Il maresciallo Carmine Dioguardi, campano, sposato senza figli, viene mandato in servizio a Bonela, centro agro-pastorale di una Sardegna in piena trasformazione economica dove il nuovo, vale a dire la costruzione di una fabbrica, deve trovare il modo di convivere con una civiltà risalente ai nuraghi e che talvolta risente ancora dell’influsso di riti arcaici e panteistiche credenze.
Il corpo del piccolo Cosimo ucciso a colpi di pietra, spolpato dagli animali selvatici e fatto ritrovare a Fardighei, dove già un tempo era stata lasciata a mo’ di sacrificio al fiume una testa umana, dà il senso di quanto intricate per Dioguardi si presentino le indagini. Cosimo è figlio di Natalia Frau, bella e traviata che si mantiene prostituendosi in città. Il bimbo è affidato a sua sorella Costantina, e un giorno scompare. Cosimo è figlio del peccato se è vero, come si mormora, che suo padre è niente meno che preide Bertula, il parroco di Bonela che ama il “latte d’asina”, pratica l’usura ed ha tanti nemici che però lo temono. E c’è poi il bandito Farore e c’è l’amore giovanile di Natalia che nasconde un segreto struggente e straziante.
Un bel romanzo a più voci questo di Verde, dove alle indagini di Dioguardi si sommano le visioni di Costantina e un mondo tutto da scoprire e decifrare per andare in fondo “finzas a sa morte secada”, cioè fino a tagliare la morte per capire quanto profondo è l’abisso umano. La prefazione è di Luigi Bernardi.” (Roberto Mistretta-scrittore)

L'autore
Nicola Verde è nato a Succivo (CE) l’1/3/51, è sposato e ha un figlio; vive a Roma. Vincitore di alcuni prestigiosi premi dedicati al giallo, alla fantascienza e al fantastico, è presente in numerosissime antologie (Giallo Mondadori, Hobby & Work, Del Vecchio, Perdisa, Dario Flaccovio, Robin, Delos ecc.). Ha pubblicato i seguenti romanzi: Sa morte secada, (Dario Flaccovio ed. 2004; Delos Digital 2015), prefazione di Luigi Bernardi, semifinalista al premio Scerbanenco; Un’altra verità, (Dario Flaccovio ed. 2007), prefazione di Marcello Fois, vincitore del premio Qualità editori indipendenti; Le segrete vie del maestrale, (Hobby & Work 2008), prefazione di Ben Pastor, finalista al Festival Mediterraneo del giallo e del noir; La sconosciuta del lago, (Hobby & Work 2011), liberamente ispirato al caso di Antonietta Longo, la decapitata di Castelgandolfo. Il romanzo è stato vincitore della sez. romanzi storici al Festival Mediterraneo del giallo e del noir. Verità imperfette (Del Vecchio 2014), “romanzo noir a più mani a incastri multipli”; Il marchio della bestia (Parallelo 45 2017), quarto romanzo della “serie sarda”; Il vangelo del boia (Newton Compton 2017) già finalista al Tedeschi, è stato semifinalista allo Scerbanenco e finalista al premio Acqui Storia 2018, sezione romanzi storici.

Due delitti: Due indagini per Alessandro Pinna di [Marvin Menini]

"Due delitti"

Alessandro Pinna è un investigatore privato di cinquant’anni che vive e lavora a Genova. Ama la musica classica, le citazioni in latino ed il suo gatto di nome Catullo. Si occupa, come dice lui, solo di corna ed eredità: fino a quando accetta l’incarico sulla misteriosa morte di un diciottenne a Boccadasse. Semplice incidente oppure omicidio? Eppure Pinna, solo qualche anno prima, era un alto ufficiale dei Carabinieri: abituato ad indagini complesse e delicate. Perché questo cambio di vita? Che cosa gli è successo? Lo scopriremo nell’altra indagine del romanzo ambientata nel passato: quando, ancora militare, si occupa dell’omicidio di un prete nella sua parrocchia al CEP sulle alture di Voltri. Due indagini che si intersecano nei ricordi. Nel doloroso presente e nel difficile passato. E nell’incrocio fatale con la dottoressa Luciana Verdi, medico legale, e le scelte che hanno segnato in modo indelebile la vita di Pinna.



L'autore

Marvin Menini è nato a Genova il 18.02.1971. È laureato in Medicina e Chirurgia ed è specialista in Ortopedia e chirurgia della mano. Svolge il proprio lavoro presso un importante ospedale genovese. È appassionato di cucina, poker e letteratura noir. Ha giocato ventitré anni a Pallanuoto. Nel 2015 ha pubblicato su “ilmiolibro. it” il romanzo Nel cuore del centro storico, la prima avventura di Matteo De Foresta, ed ha partecipato al concorso “Ilmioesordio2015”. Il libro è arrivato in finale, selezionato assieme ad altre 50 opere da scuola Holden. Pubblicato anche su Amazon in e-book, Nel cuore del centro storico ha venduto dal 30 luglio 2015 ad oggi più di 4.000 copie. Nel settembre 2015 ha pubblicato in self publishing su Amazon un racconto lungo, sempre con protagonista Matteo De Foresta, dal titolo Sangue sul Fiume. Nel gennaio 2017 ha pubblicato per Fratelli Frilli Editori la seconda avventura di Matteo De Foresta, Poker con la morte. Il romanzo è arrivato al primo posto, nella settimana di Ferragosto 2017, nella classifica assoluta dei best seller di Amazon. Nel febbraio 2018 ha pubblicato per Fratelli Frilli Editori la terza avventura di Matteo De Foresta, I Delitti dei Caruggi e nel 2019 sempre per Fratelli Frilli Editori la nuova edizione de Nel cuore del centro storico. I Delitti dei Caruggi è rimasto nella classifica assoluta Top 100 dei best seller di Amazon, categoria Gialli e Thriller, fino a giugno 2018. Complessivamente, le avventure di Matteo De Foresta hanno venduto più di 10.000 copie.


La distanza più breve: Finale di partita per Costante e Serravalle di [Vincenzo Maimone]


"La distanza più breve"

Un nuovo caso per la coppia formata dal commissario Giacomo Costante e l'amico professore Tancredi Serravalle.
In una Sicilia densa di violenti ricordi che affiorano, di una vendetta non ancora consumata, di sensi di colpa si svolge la trama di questo avvincente romanzo.
Un 'indagine che metterà a dura prova le vite sospese dei nostri protagonisti sino ad arrivare ad un'epilogo sofferto di una partita che non ammette incertezze.

L'autore
Vincenzo Maimone (Messina, 1970) si è laureato in Filosofia presso l’Università degli Studi di Messina. È Professore Associato in Filosofia politica presso il Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Università di Catania. È autore

di vari saggi e articoli su riviste scientifiche e della monografia La società incerta. Liberalismo, individui, istituzioni nell’era del pluralismo (Rubbettino, Soveria Mannelli 2002). Ha pubblicato tre romanzi, Un nuovo Inizio (Sampognaro e Pupi, 2009) selezionato come semifinalista al Premio Scerbanenco; L’ombra di Jago (Sampognaro e Pupi, 2011); La variabile Costante (Fratelli Frilli Editori, 2014), romanzo finalista al “Tolfa Gialli & Noir 2015” e vincitore del “Premio Romiti 2015 – Sezione Scrittori Emergenti”; Sicilia terra bruciata (Fratelli Frilli Editori 2016); La trappola dell’irrazionalità. Potere, morale e conformismo (AlboVersorio Editore 2019). È appassionato di cucina e ama andare in giro in sella alla sua Harley Davidson.


Requiem Veneziano: Un'indagine del commissario Enzo Fellini di [Nathan Marchetti]

Dentro una gondola viene scoperto il cadavere di una donna. Si chiama Gudrun Kessler ed è una soprano tedesca. Ha quarantadue anni. Chi l’ha uccisa? Perché? Il Superuomo – così si firma l’assassino – prende di mira cantanti liriche e poliziotti. Nonostante la gravità degli eventi, il questore Egisto Badalamenti è interessato a un unico obiettivo: rincorrere l’opinione pubblica. A complicare ulteriormente le cose, ecco un piccante affaire de coeur tra Fellini e… Riuscirà, il nostro commissario, a risolvere il caso? Venezia è protagonista assoluta anche in questo nuovo romanzo di Nathan Marchetti, acclamato dai lettori come “Il nuovo Camilleri. Veneziano”.

L'autore

Nathan Marchetti (Adria, 1973) ha maturato – a vario titolo – esperienza ventennale nel mondo dell’editoria italiana. Marchetti è laureato in lettere moderne con una tesi sul regista svedese Ingmar Bergman. È inoltre diplomato in flauto traverso al conservatorio e ha svolto studi di composizione. Dopo Giallo Venezia, ecco Requiem Veneziano: una nuova indagine del commissario Enzo Fellini. Che si svolge, come sempre, nella città più bella del mondo. Tutti i romanzi di Nathan Marchetti sono pubblicati da Fratelli Frilli Editori (Genova).


Le bugie della notte: Un'indagine di Alessandro Meucci e Maurizio Vivaldi di [Maurizio Blini]

“LE BUGIE DELLA NOTTE”

Paolo Buzzi e Davide Bazzani sono due affermati professionisti. Brillanti, eleganti e convincenti, soprattutto a parole. Il primo sostiene di essere una sorta di sensitivo e con una serie di stratagemmi coinvolge, loro malgrado, proprio le forze dell’ordine, in un susseguirsi di situazioni paradossali. Il secondo, invece, affascinato dal lato oscuro della perversione umana, decide di osare sovvertendo regole, convenzioni, morale e logica. Due storie che scorrono senza mai incrociarsi, legate però da un fatale intreccio di menzogne, dissimulazioni, millanterie e inganni. Perché dietro all’apparenza si cela un qualcosa di incredibile. Chi sono veramente costoro? E cosa nascondono? Domande che, senza una risposta, rappresentano per gli investigatori Maurizio Vivaldi e Alessandro Meucci un vero e proprio tormento. Un’indagine complessa in una Torino che deve affrontare una nuova sfida con l’imponderabile.


L'autoreMaurizio Blini è nato a Torino nel 1959. Presente con i suoi racconti in numerose antologie, ha pubblicato: Giulia e altre storie (Ennepilibri Editore, 2007); Il creativo (Ennepilibri Editore, 2008); L’uomo delle lucertole (A&B Editrice, 2009); Il purificatore (A&B editrice, 2011); Unico indizio un anello di giada (Ciesse Edizioni, 2012); R.I.P. Riposa in pace (Ciesse Edizioni, 2013); Fotogrammi di un massacro (Ciesse Edizioni, 2014); Figli di Vanni (con Gianni Fontana, Golem Edizioni, 2015); Rabbia senza volto (Golem Edizioni, 2016); La
ragazza di Lucento (Fratelli Frilli Editori 2018) e La strategia del coniglio (Fratelli
Frilli Editori 2019).

mercoledì 15 luglio 2020

Ritorna "Come la marea" il mio romanzo di esordio



Cercate un romance ricco non soltanto di passione ma anche di azione e colpi di scena? Volete una storia intrigante che profumi di mare e d'estate?

Ho una buona notizia per voi: ritorna "Come la marea" in una nuova veste completamente rinnovata. Non solo una nuova cover ma soprattutto una versione ricca di contenuti e capitoli inediti. 


Ecco la trama

Cosa faresti se un affascinante sconosciuto ti rubasse un bacio? E se si fosse comodamente installato in casa tua? E se ti trattasse con sufficienza, convinto che l’intruso non sia lui, ma tu? 

È quello che capita a Laura: appena ritornata nella sua casa delle vacanze la trova già occupata e reagisce alla situazione in maniera imprevedibile.

Comincia così una difficile convivenza complicata dall'arrivo di un enigmatico principe russo. Divisa fra i due uomini, per la prima volta la protagonista scoprirà la forza travolgente della passione e il tormento dell’amore.

La storia è ambientata in un'isoletta del Mediterraneo e procede a ritmo serrato, fra incontri bollenti, intrighi internazionali e tesori nascosti, fino al piacevole “happy end”.





L'ambientazione 


Isola di Stromboli - Ginostra


Con le sue case imbiancate a calce che si riflettono nel grazioso porticciolo specchiato di azzurro, l'isola rievoca una qualunque località del Mediterraneo, uno di quei posti dove gli abitanti si conoscono tutti e sono più o meno imparentati fra loro.





I personaggi

Laura Roversi lavora presso la cancelleria del tribunale di una grande città e torna sull'isoletta dove si trova l'antica dimora di famiglia soltanto in estate, per trascorrervi le ferie. Alloggia in una vecchia casa, la torre Albina, che sorge isolata in cima a una scogliera a picco sul mare. Vive da sola, sta bene con sé stessa e dopo aver ricevuto una grossa delusione d'amore, non cerca nessuna relazione sentimentale.



Appena arrivata, Laura s'incontrerà, o meglio, si scontrerà con un affascinante sconosciuto, Nicolai Giordano, e subito fra i due sprizzeranno scintille, tanto più che si troveranno costretti a coabitare. 

Entrambi orgogliosi e ostinati, faranno di tutto per ignorare l'irresistibile attrazione che li spinge l'uno verso l'altro. Finché un bel giorno...

Aidan Turner, as Kili in The Hobbit trilogy (actor, Ireland)






Alexis Vladimirovich Rastrov è un milionario russo il cui lussuoso yacht è costretto a fermarsi in porto per un'avaria e anche lui si ritroverà attratto da Laura.

Bello, astuto e dominatore, darà filo da torcere ai protagonisti.


SOOOOOO Dishy



Intorno a loro gravitano molte figure "di contorno": Clara, l'amica del cuore di Laura, esperta mangiatrice di uomini e dispensatrice di buoni consigli puntualmente disattesi; Thor, il padrino di Nico e suo altrettanto prodigo consigliere,  la gentile Irina, madre di Alexis, una coppia di gemelli alla ricerca di un tesoro perduto, e infine tutti i simpatici abitanti dell'isola.

Potete trovare il romanzo su AMAZON
in offerta lancio a € 0,99
Gratis con Kindle Unlimited


Scheda libro
Titolo: Come la marea
Autrice: Erielle Gaudì
Editore: Selfpublishing
Genere:  Romance contemporaneo
Pagine: 257
Prezzo ebook: € 0,99 
Formato cartaceo: entro luglio
Seconda edizione: 2020
Prima edizione pubblicata da Eroscultura 2013

Ecco la bacheca che ho dedicato al romanzo su PINTEREST




Estratto

(...) Qualcosa non quadra e comincio a sentirmi in ansia. Le ragnatele che mi annebbiano il cervello cadono di colpo e mi guardo intorno mordendomi le labbra, in preda a un cupo presentimento.

Infatti, all’improvviso, mi si para davanti un gigante dalle spalle tatuate che indossa soltanto un paio di jeans sbrindellati ed io, colta alla sprovvista, caccio un urlo stridulo. L’uomo è a piedi nudi, perciò non l’ho sentito arrivare. Chi sarà? Un vagabondo?

Nonostante lo spavento, però, non posso fare a meno di notare la sua avvenenza: ha una bella mascella volitiva, labbra piene e languidi occhi di velluto nero che dopo essersi spalancati per la sorpresa adesso mi scrutano con curiosità.

Alza le mani in segno di pace e mi domanda: - Chi è lei? Cosa fa qui?

Questo è il colmo, penso io, e lo sdegno mi fa passare la paura.

- Questa è casa mia. Cosa ci fa lei qui!

- Oh bella! Ci abito. L’ho presa in affitto per un mese. Sono arrivato ieri sera.

Ecco che si spiega tutto, mi dico. Quest’adone alto e bruno, bello come un divo di Hollywood, è finito qui per errore.

- Guardi, ci dev’essere un equivoco: si è sbagliato. In fondo, le costruzioni dell’isola sono molto simili. Certamente avrà male interpretato le indicazioni che le hanno…

M’interrompo perché lui sorride e scuote la testa, squadrandomi con aperto scetticismo:

- Sono stato accolto dai proprietari – sottolinea. - Forse è lei che ha male interpretato le indicazioni e adesso, cara signorina, se non le dispiace gradirei restare solo.

Dio mio, che faccia tosta!, e ora sono proprio infuriata.

- Si dà il caso che mi dispiaccia, eccome. Questa casa mi appartiene e anche se ci vengo soltanto una volta l’anno, di sicuro non posso scambiarla per un’altra.

Lui mi scruta attraverso le ciglia socchiuse, con aria di sufficienza, come se stesse decidendo se darmi della matta o meno, infine sbotta:

- In che mese viene lei?



Biografia

Erielle Gaudì è autrice di romance storici e contemporanei.
“Come la marea” è il suo romanzo di esordio, pubblicato nel 2013 da Eroscultura, viene riproposto nel 2020 completamente rinnovato.
Fra i romance storici: “Sandalo e Cannella”, “Il profumo della tempesta” rispettivamente il primo e il secondo volume della Trilogia dei profumi pubblicata nel 2016 che si concluderà con “Il fiore del dragone”.
Il racconto storico “Orient Express” è stato pubblicato da Delos Digital nel 2015.
Di prossima pubblicazione “Inganni” un romance contemporaneo.

Contatti 

Potete trovarmi su:BLOGLOVIN'    
Facebook 

Twitter
  MEWE
 Instagram

sabato 11 luglio 2020

Segnalazione "Quando t'innamorerai" di Tania Paxia

Quando t'innamorerai di [Tania Paxia]

Una bella notizia per chi ama i romanzi d'amore contemporanei ricchi di bei personaggi e sentimenti profondi: ritorna Tania Paxia, l'autrice del best seller "Le strane logiche dell'amore" con una nuova storia "Quando t'innamorerai". Volete saperne di più? Ecco tutte le info!


Titolo: Quando t’innamorerai

Autore: Tania Paxia

Editore: Self publishing

Genere: Narrativa rosa

Data uscita: 07/07/20

Prezzo: 2,99€ e GRATIS in abbonamento Kindle Unlimited

Pagine: 361 ebook

ASIN: B08CHGJ6Z7

Link acquisto Amazon: https://www.amazon.it/Quando-tinnamorerai-Tania-Paxia-ebook/dp/B08CHGJ6Z7

Link pagina autrice https://www.facebook.com/TaniaPaxiaAutrice/




Trama

“Sentirai una specie di magia nell'aria e allora sarà bellissimo. Sarà bellissimo quando t’innamorerai”.
Marnie Whittacker ha ventisette anni e lavora come cake designer al Duke of Cakes, la pasticceria più in voga di Manhattan. Il suo fidanzato fa il cuoco, è irlandese e vive a Chicago. Si vedono quando possono, ma una sera Brandon si presenta sotto casa sua per farle un annuncio importante. No. Niente a che vedere con dichiarazioni e proposte di matrimonio. La vita coniugale non è contemplata nel loro futuro di Chef e pasticciera in affari. Bran, infatti, è in procinto di partire per l’estero insieme all’allegra brigata del ristorante stellato per il quale lavora. Decisione che prende senza prima parlarne con lei. Per questo discutono e si rinfacciano ciò che si sono taciuti per anni. Come se non bastasse, il giorno seguente, suo padre le chiede un favore che la porta a scegliere tra l’uniforme da pasticciera e un altro tipo di uniforme...
Ricapitolando: in meno di due giorni passa dall'essere "fidanzata a distanza" all’essere retrocessa in una “coppia aperta” e la ciliegina sulla torta è… tornare a Stamford, in Connecticut. Lì ha lasciato la Marnie adolescente, la Marnie impacciata, la Marnie sognatrice, la Marnie che credeva nella magia dell’amore vero. Magia che tuttavia non ha mai percepito e a cui ha smesso di credere dopo la sua prima vera delusione amorosa nei confronti del suo migliore amico Irvin Gladwyn. Colui che ha rifiutato le labbra di Marnie appiccicate sulle sue. Quel bacio dato per sbaglio alla festa di fidanzamento di Laurie, il fratello più grande di Irvin di dieci anni, non lo ha mai dimenticato. Forse perché è stato il suo primo bacio e si sa che il primo bacio non si scorda mai. Ora però Irvin sta con Adrienne e la signora Gladwyn ha in programma una grande festa di fidanzamento alla casa dell’Orso. E la torta? Che festa di fidanzamento sarebbe senza la torta? E chi meglio di una cake designer esperta come Marnie potrebbe occuparsene? Ebbene, da ex pretendente ora si ritroverà a dover realizzare la torta di fidanzamento del suo Principino.
Ma attenzione… il Principe Azzurro stavolta ha un fratello maggiore; padre di un bambino dolcissimo, medico, ben corazzato di muscoli e con due occhi blu dalle tonalità del cielo e dell’oceano mescolate insieme nei quali è facile andare alla deriva…