lunedì 19 agosto 2019

Recensione "Dolce come il fiele" di Sara P. Grey


Dolce come il fiele si è rivelato una lettura simpatica e divertente. Oltre alla parte più "leggera" fatta di battibecchi e dialoghi vivaci, non mancano temi seri come il difficile rapporto fra genitori e figli o il dolore per l'assenza di una persona amata.  

La protagonista, Letizia Amalia, è una giovane pasticcera specializzata in cupcakes, le deliziose tortine che piacciono tanto a grandi e piccini.
Amalia è pronta a dimostrare il suo valore non solo agli spettatori del programma a cui partecipa, The next sweet thing,  ma soprattutto ai giudici: in primis a suo padre che non perde occasione per offenderla e sminuirla e poi all'affascinante Lorenzo Ardanti, celebre pasticcere tradizionale nonché pupillo del severo genitore.



«Qualsiasi sia la domanda, la mia risposta è no. E se pensi di potermi dare ordini, ripensaci, oppure vai direttamente aff...»

«Ehm!» Venne fermata in tempo da un rigurgito di coscienza che, stranamente, aveva il tono di voce del nuovo arrivato.

Il maledetto Ardanti. Il modo in cui quel nome le girava nel cranio, come uno di quei mal di testa persistenti che nemmeno cinque shot di ibuprofene riuscivano a calmare, era irritante. Eppure c’era qualcosa di così familiare in lui... L’illuminazione arrivò un istante dopo: quello era Lorenzo Ardanti, il meraviglioso chef pâtissier di cui tutti parlavano e che tutti desideravano, l’uomo che sfornava paste da un milione di euro e che si diceva sarebbe riuscito a vendere il proprio cioccolato a Willy Wonka!


Fra Letizia e Lorenzo  si crea un certo feeling fin dal primo incontro- scontro, nonostante la reciproca diffidenza e la volontà di resistere all'attrazione che li spinge inesorabilmente l'uno verso l'altra.
La posta in palio è alta. Il nervosismo dei concorrenti aumenta man mano che si avvicina il finale del programma e anche la loro cattiveria come scoprirà a sue spese la povera Amalia. Tuttavia, non tutti i mali vengono per nuocere e un episodio inquietante finirà per avvicinare i protagonisti ancora di più.




Lorenzo rise, di gusto, poi si fermò, folgorato da un pensiero improvviso. La fragilità mostrata da quella ragazza, solitamente dura come l’acciaio, lo aveva sorpreso e commosso, e gli aveva fatto venire una voglia tremenda di proteggerla. Fra le altre cose.

«E adesso che c’è?» sbuffò lei, sentendo il suo umore che cambiava.

«Sei dolce» mormorò lui, come se ne fosse meravigliato. «Dolce come il fiele».


Mi è piaciuta molto la storia, il ritmo di scrittura, veloce e frizzante, la caratterizzazione dei protagonisti. Non mancano situazioni esilaranti (ho adorato le Lolly e lascio a voi scoprire cosa siano) e personaggi simpatici come Misha, il coinquilino di Letizia Amalia che al contrario di quanto fa suo padre, è pronto a supportarla e incoraggiarla in ogni momento. 

Proprio il rapporto conflittuale padre-figlia, secondo me, è stato risolto un po' troppo frettolosamente soprattutto se pensiamo alla durata decennale dei contrasti, acuiti dalla mancanza della madre scomparsa prematuramente. In effetti, il ruolo delle madri in famiglia è anche quello di mettere in relazione le varie generazioni e stemperare gli attriti scaturiti dall'incomunicabilità. Quando viene meno quest'opera di mediazione spesso le famiglie si spaccano. E' quanto è successo fra Letizia e il padre, uomo dedito soprattutto al lavoro che ha trascurato per molto tempo i rapporti familiari. 


A parte questa considerazione che deriva dal mio gusto personale, "Dolce come il fiele" è un romanzo piacevolissimo, ben scritto, di cui consiglio la lettura alle lettrici romantiche inguaribilmente golose (come me) che prediligono  i contemporanei e i chick-lit.


Torte, Muffin, Pasticceria, Cupcakes





Sinossi:

INGREDIENTI:

1 chef pâtissier dal caratteraccio impossibile (a temperatura ambiente)
1 pasticcera adorabilmente testarda (NON agitare prima dell’uso)
Zucchero e fiele q.b
Peperoncino 1 pizzico

PER STUZZICARE/DECORARE:

Scarpe rosse 1 paio

Divisa da chef, che metta in risalto i muscoli – a piacere

Asciugamano 1, il più striminzito possibile

PROCEDIMENTO:
Gettare lo chef e la pasticcera sotto i riflettori del talent show culinario più gettonato della stagione, mescolare con abbondanti battutine e un pizzico di agrodolce e lasciar macerare nel disdegno reciproco fino a che non cominciano a far scintille. Ottenuta la miscela esplosiva, gustare con abbandono. E non ti preoccupare se sembra la ricetta per un disastro assicurato, alcune delle preparazioni più riuscite della storia sono il risultato di errori inaspettati...






Scheda libro

Titolo: "Dolce come il fiele"

Autore: Sara P. Grey

Collana: DriEditore Brand New (vol.2)

Editore: Dri Editore 

Genere: Chick-lit

Formati disponibili: ebook 2.99€ / cartaceo 14.99€

Numero Pagine: 278


Torte, Muffin, Pasticceria, Cupcakes

BIOGRAFIA: Sara P. Grey (pseudonimo) ha 40 anni e vive in un piccolo ma vivace paesino in provincia di Como assieme all'amore della sua vita, la gatta Muffin. Ha fatto dello scrivere la propria vita: libera professionista, si tiene occupata come consulente per il web, copywriter, ghost blogger e social media manager. Nel 2017 ha pubblicato il primo romance in self, trovando così la propria vocazione. 6 romanzi dopo, arriva il debutto con Dri Editore di “Dolce come il fiele”, un romance contemporaneo. La sua più grande passione, oltre ai gatti, sono i romanzi. Preferisce il rosa, la narrativa e l’ambientazione storica, ma non disdegna un bel thriller o horror, ogni tanto. Il suo “piacere proibito” sono le romantic suspense di stampo americano e il military romance... cosa non farebbe per una divisa riempita a dovere.

Cover Reveal "Stupefacente banalità" di Pitti Duchamp






Esce il prossimo 26 agosto un nuovo titolo per la collana Contemporary Romance edita dalla Dri Editore.
Si tratta di Stupefacente Banalità, firmato dalla bravissima Pitti Duchamp.  In anteprima per voi la bella cover!

Per i suoi romanzi la Dri sceglie sempre copertine molto curate e accattivanti, non trovate?





Sinossi:

«Vuole essere trattata come una donna o come un cliente?»

«Come cliente, ci mancherebbe!» rispose Mimì senza guardarlo negli occhi.

«Peccato, mi sarebbe piaciuto di più che avesse scelto la prima opzione.»

Lui è il manager di punta di un’azienda produttrice di macchinari agricoli, malato di lavoro. Lei una ex modella con figlio problematico a carico, che tenta di riciclarsi nel mondo dell’agricoltura senza la minima preparazione. Lui fa della calma e del sangue freddo le sue migliori virtù, lei dell’ansia il suo peggior difetto. Tra ricordi dolorosi che affiorano inesorabili dal passato, crisi post adolescenziali di un figlio cresciuto senza padre e problemi economici di ogni sorta, una storia solo apparentemente banale si fa strada tra le piante di ulivo della nostra splendida Toscana, diventando piano piano … stupefacente!



La brava Pitti Duchamp, dopo l’incredibile successo del suo regency Frittelle al Miele e altre dolcezze, ci regala un magnifico romance contemporaneo.


Titolo: "Stupefacente Banalità"

Autore: Pitti Duchamp

Editore: Dri Editore

Genere: Contemporaneo

Formati disponibili: ebook 2.99/ cartaceo 14.99

Lancio: ufficiale 26 agosto (in preorder dal 23 a sconto)


lunedì 5 agosto 2019

Segnalazione "Speed Date" di Scarlett Reese (Dri Editore Spicy Romance)


Una bella notizia per noi lettrici romantiche: oggi la Dri Editore inaugura una nuova collana dal titolo "Spicy Romance" che promette di regalarci forti emozioni. Il primo titolo è Speed Date.
Non sapete cos'è uno speed date? In pratica una serata organizzata per favorire gli incontri fra single a cui la protagonista decide di partecipare spinta dalle amiche.
Un Romance contemporaneo che si annuncia molto, molto speziato...


Scheda: 

Titolo: Speed Date

Autore: Scarlett Reese

Collana: Spicy Romance (vol.1)

Editore: Dri Editore

Genere: Contemporaneo

Numero pagine: 180

Formati disponibili: ebook 2.99/ cartaceo 12.99

Sinossi:

A cosa servono le amiche se non a convincerti che una notte di sesso occasionale ti farà dimenticare il tuo ex?

È per questo motivo che Lucinda Hill, controvoglia, partecipa a uno speed date sull'elegante terrazzo del Novotel. Il suo interesse però si accende quando di fronte a lei prende posto William Shaw: bellissimo, sfacciato e dannatamente sexy. Il pretendente ideale…

Tra loro si scatena una passione impossibile da saziare in una sola notte e quello che doveva essere un piacere occasionale si trasforma in un legame molto più forte. E se il loro incontro non fosse stato solo un regalo del destino? Sesso, bugie, tradimenti, segreti... l'amore a volte si manifesta attraverso percorsi inaspettati. Siete pronti per partecipare allo speed date?



Biografia autrice:

Scarlett Reese è nata nel 1987 a Torino. Da qualche anno ha intrapreso la strada della scrittura, trovando rifugio dietro lo schermo di un computer e conforto nel ticchettio dei tasti. Ha esordito come autrice self nel 2016 e ha all'attivo una trilogia dark-erotica e una serie new adult, oltre alla recente collaborazione con Dri Editore. Ha una smodata passione per i dolci, i tatuaggi, le serie tv e la musica rock.




Estratti:

«Hai mai provato?» mi chiede con la voce di nuovo roca, che in questo caso non è esattamente un buon segno.

Scuoto la testa, ma non so se mi sta guardando, così gli dico di no, con la voce impastata di ansia e il cuore che galoppa nel petto. Lo sento sospirare alle mie spalle, le sue labbra che mi sfiorano la pelle. «Ti piacerebbe provare, Lucy?»

«Io… Non credo» farfuglio. La mia schiena si inarca contro la mia volontà quando il suo dito scivola dentro di me senza trovare troppa resistenza.

Un piacere inaspettato mi colpisce il ventre e gemo piano.

William si tira su, con la mano libera mi afferra il seno e appoggia le sue peccaminose labbra sul mio orecchio, mentre continua a penetrarmi con il dito.

«Io credo che ti piacerebbe da impazzire…»

**

È logico dedurre che William si sia presentato a quello speed date più in cerca di una notte di follie che dell’amore della sua vita.

Il modo in cui si pone, la facilità con cui entra in confidenza e mi provoca sono senza dubbio il risultato di anni di pratica.

Playboy... è stampato sulla sua faccia a caratteri cubitali, ma stranamente la cosa non mi infastidisce, anzi.

Se proprio devo fare questa pazzia, meglio farla con uno che sa il fatto suo in tema di rapporti occasionali, no?

sabato 3 agosto 2019

Gialli e Noir per l'estate: "Dare e avere" , "Lo sguardo altrove", "Omicidio all'acquario di Genova", "Nevica ancora su Via Baxilio"






Dare e Avere: Un'indagine dell'investigatore MIchele Astengo di [Andrea Novelli, Gianpaolo Zarini]



Cari lettori, siete a caccia di qualche brivido freddo vista l'afa di questi giorni? Ecco qualche lettura che promette di regalarne parecchi.

“DARE E AVERE” degli autori Andrea Novelli & Gianpaolo Zarini

Quarta indagine per l'investigatore privato Michele Astengo di Genova.


Scenario principale di questa nuova avventura dello sgangherato investigatore genovese è l'area portuale, in particolar modo i cantieri navali.

Ad avere un ruolo principale saranno una serie di misteri legati a sparizioni, morti sospette e frammenti di verità difficili da mettere insieme per svelare ciò che si cela dietro.

Indagini di routine per l’investigatore privato genovese Michele Astengo. Ma alcuni piccoli dettagli della sua vita stanno per cambiare. Il suo lavoro ha una svolta inaspettata dopo un tragico fatto di cronaca che si accende a pochi passi dal suo ufficio in Salita San Matteo. Qualcosa che ben presto finisce col rientrare nella sua sfera di competenza nell’istante in cui un certo Gilberto Ruggeri, importante imprenditore locale, gli chiede di recuperare alcune carte conservate in uno schedario all’interno del Credito Navale Genovese. Un incarico non semplice per Astengo, soprattutto perché dalle informazioni raccolte dal fido Corrado, qualcosa non è ben chiaro sull’operato di quella banca. Mentre il rapporto con la sua assistente Dalia ha degli sviluppi inaspettati, Michele Astengo si trova nuovamente invischiato in un meccanismo che mette in gioco più di quello che sembra. Perché la vita di numerosi imprenditori finisce in rovina dopo essere diventati clienti della Cre.Na.Ge? Morti sospette, forze oscure strisciano nella mente di Michele Astengo, mentre Genova si mette in maschera, assumendo il suo aspetto più inquietante. Un’indagine che porterà Michele Astengo a smarrire anche sé stesso, facendo riemergere frammenti della sua vita che teneva sepolti. La suggestione può essere l’ultimo passo verso la fine.


Pagg. 256 coll. I Tascabili Noir €12,90


Lo sguardo altrove: Una seconda indagine per il Maresciallo De Scalzi di [A. Alioto, R. Repaci]


"LO SGUARDO ALTROVE” delle autrici Alessandra Alioto e Rosalba Repaci 


Una nuova intrigante indagine del Maresciallo Massimo De Scalzi di Genova.
Al centro della trama un tema molto dibattuto e sentito, il bullismo. Un caso che parte da una violenza nascosta tra i banchi di un liceo, luogo che dovrebbe crescere i ragazzi con serenità.
Un’indagine scomoda, impegnativa, sofferta, per chi, come il Maresciallo De Scalzi, va alla ricerca del colpevole di un crimine spesso sottovalutato…
“Il bullismo è molto di più: è doversi guardare sempre alle spalle, è sentirsi braccato da tutti anche e soprattutto da chi guarda, ma fa finta di non vedere”.
La giovane età non preserva dal male: la scomparsa di un ragazzo di soli sedici anni svela uno scenario di violenza nascosta tra i banchi di un Liceo scientifico genovese; in un luogo dove la cultura dovrebbe condurre alle più alte virtù e insegnare un modo per diventare grandi, Federico si è scontrato con tutt’altro destino.
In questa terza indagine Massimo De Scalzi, affiancato dal giovane Maresciallo Mancini e dalla psicologa dell’Arma Elisa Valeri, dà prova di grande empatia, pur essendo lui stesso tormentato da situazioni personali in sospeso.



Dopo il buon riscontro di vendite de “LA DOLCE MORTE” (2016) e "ANNA CON TUTTI" (2017) la coppia di scrittrici liguri torna con un romanzo dalle note marcatamente femminili accompagnate dal carattere forte del Maresciallo De Scalzi.


coll. I Tascabili Noir €12,90


Omicidio all'Acquario di Genova: La nuova indagine dell'ispettore Marco Canepa di [Marco Di Tillo]

"OMICIDIO ALL'ACQUARIO DI GENOVA” di Marco Di Tillo (Fratelli Frilli Editori).


Ritorna l'ispettore Marco Canepa di Genova con una nuova indagine tra lamantini, razze e delfini.
Dopo il successo di "TUTTE LE STRADE PORTANO A GENOVA" dello scorso anno l'autore Marco Di Tillo si tuffa nuovamente in un romanzo giallo-noir in uno dei luoghi divenuto tra i più rappresentativi di Genova.
Chi è davvero l’addetto alle pulizie trovato morto dentro la vasca dei gentili lamantini? Da dove viene? Qual è la sua storia? E poi perché un omicidio così plateale e assurdo? Queste le domande che si pone Marco Canepa, coadiuvato come sempre dal suo vice Bruno Tozzi e dal PM Tiziana Anselmi, magistrato dai capelli rossi, da tempo innamorata perdutamente di lui. L’Acquario è passato al setaccio dagli uomini della squadra mobile e dai tecnici della scientifica, nella speranza di trovare al più presto un indizio importante o almeno qualche immagine ripresa da una delle varie telecamere, mentre tutti i funzionari della famosa struttura del porto antico si mettono da subito a disposizione della polizia. Sarà un’indagine complicata che, dalle strade e dai vecchi quartieri genovesi, porterà infine l’ispettore fino all’antica e sperduta valle di Theth, in Albania, dove, ancora oggi, l’unica legge che conti non è quella ufficiale dello stato ma invece quella del Kanun, un codice antichissimo che risale al medioevo e che regola le faide familiari, obbligando alla vendetta fino al terzo grado di parentela.

coll. I Tascabili Noir €12,90




Nevica ancora su via Baxilio: La terza indagine di Dante Ferrero di [Pier Emilio Castoldi]



"NEVICA ANCORA SU VIA BAXILIO” di Pier Emilio Castoldi


Terza indagine per Dante Ferrero. 
Tortona. Nel cortile di un palazzo di via (Franceschino da) Baxilio viene ritrovato il cadavere di un uomo sui quarant'anni. Si tratta dell'inquilino del quarto piano. Il corpo semi nudo riverso sulla neve. L'esame autoptico riscontrerà fratture da caduta ma nessuna ferita o tracce di colluttazione. Tutto lo classificherebbe come un caso di suicidio, ma Ferrero non la vede così, a differenza dell'Arma che lo ha archiviato in fretta come tale, forse distratta da un caso ben più eclatante: l'olandese liquidato con le modalità tipiche della criminalità organizzata. 

Improvvisamente la città sembra tornare al centro di affari malavitosi e brutali regolamenti di conti, così come lo era stata anni prima, ai tempi dell'affare ''Nove corto''. Un piatto appetitoso per la bulimia poliziesca di Dante Ferrero, che fortunosamente scoprirà come le due morti si riconducono ad un unico copione, nel quale circostanze all'apparenza irrilevanti sveleranno un disegno dai riscontri internazionali. Una miscela sofisticata e intrigante per una storia complessa dove indizi, tracce e deduzioni si ribalteranno ad ogni pagina. Un'indagine difficile immersa nella quotidianità di una città anonima e a prima vista imperturbabile. Tortona torna ad essere protagonista, assieme alla sua scalcinata coppia di investigatori, in un noir singolare e drammatico.

Pagg. 272  coll. I Tascabili Noir €12,90




Tutti i romanzi sono editi da Fratelli Frilli Editori e potete trovarli sia in formato Ebook che cartaceo.




giovedì 25 luglio 2019

"Chi ha paura del Linchetto?" - Leggende e folclore della Lucchesia



Arriva in libreria “Chi ha paura del Linchetto?” (NPS Edizioni), volume nato dalla collaborazione tra l’associazione culturale “Nati per scrivere” e la band “Joe Natta e le Leggende Lucchesi”, impegnati da anni, ciascuno nel suo campo, nel recupero e nella valorizzazione delle storie e delle tradizioni popolari.

Dall’incontro delle loro passioni, ha preso vita il libro “Chi ha paura del Linchetto?”, un omaggio alle leggende e al folclore del territorio, un diario di viaggio che mescola canzoni, illustrazioni e racconti.

«Le leggende esercitano un grande fascino sugli abitanti di un posto, portandoli a vedere con occhi diversi i luoghi familiari che stanno loro intorno, alla ricerca dei segreti che nascondono. Ma solo viaggiatori attenti possono incontrare le creature fantastiche che popolano la Lucchesia, le Alpi Apuane, la valle del Serchio: fate e folletti, streghi e serpenti volastri, ma anche il diavolo e i suoi emissari» dichiara Alessio Del Debbio, scrittore e direttore editoriale di NPS Edizioni. «Questo volume è dedicato a tutti loro, agli eterni sognatori, convinti che la magia permei e renda più bello e vitale ogni luogo».

Il libro contiene i testi di oltre trenta canzoni di “Joe Natta e le Leggende Lucchesi”, band che da anni gira la Toscana per diffondere, a colpi di musica, l’amore per il folclore, e cinque racconti fantastici di Alessio Del Debbio, già autore della raccolta “L’ora del diavolo”.

Il volume è inoltre impreziosito da venti illustrazioni di Silvia Talassi, musicista e disegnatrice, che ha dato vita alle creature e ai luoghi del folclore lucchese, e dalla prefazione del Prof. Paolo Fantozzi, celebre studioso di leggende e tradizioni popolari.

“Chi ha paura del Linchetto?” è già disponibile sul sito NPS Edizioni (https://www.npsedizioni.it/), il marchio editoriale dell’associazione Nati per scrivere, e ordinabile in libreria e su tutti gli store di libri. Presto inizierà il tour promozionale che porterà la band “Joe Natta e le Leggende Lucchesi” e Alessio Del Debbio in varie località della Toscana.



L’associazione culturale Nati per scrivere nasce nel 2016 da un gruppo di appassionati lettori, decisi a promuovere la cultura del libro e a valorizzare gli scrittori emergenti, soprattutto locali. Organizza eventi e incontri letterari, reading e laboratori di scrittura a Viareggio e nei dintorni. Nel 2018 ha lanciato il marchio editoriale NPS Edizioni, specializzato in libri fantasy, horror e mistery per tutte le età.


Biografie autori:

Joe Natta e le Leggende Lucchesi

Trio acustico formato da Joe Natta (chitarra, voce e armonica), Fabio Rapatmax (tastiera, melodica, kalimba, stilofono, stomp box, otamatone, cori e kazoo) e Ylis (violino, ukulele, ukulele baritono, basso, chitarra 12 corde, concertina, percussioni, otamatone, tin whistle e theremini).

Dal 2014 girano la Toscana per far conoscere le storie e le leggende lucchesi.

Sito: http://www.leggendelucchesi.it

Alessio Del Debbio
Scrittore viareggino, appassionato di tutto ciò che è fantastico e oltre la realtà. Numerosi suoi racconti sono usciti in riviste e in antologie, cartacee e digitali. I suoi ultimi libri sono i fantasy “La guerra dei lupi” (Edizioni Il Ciliegio, 2017), “Berserkr” (DZ Edizioni, 2017) e l’antologia “L’ora del diavolo” (NPS Edizioni, 2018).

Cura il blog “i mondi fantastici”, che sostiene la letteratura fantastica italiana. Presiede l’associazione culturale “Nati per scrivere”, che organizza eventi e incontri letterari. Tiene laboratori e workshop di scrittura e lettura creativa e editoria, in giro per l’Italia.

Sito: www.imondifantastici.blogspot.it

lunedì 22 luglio 2019

Cover Reveal "Matrimonio per procura" di Mariangela Camocardi



La prossima uscita della Dri Editore porta una firma importante: Mariangela Camocardi.

Definita da molti la "Queen" del romance italiano, l'autrice ha al suo attivo una cinquantina fra romanzi e racconti e un nutrito stuolo di fans che non si perdono nemmeno uno dei suoi libri.
Pronti a scoprire la cover? Eccola per voi in anteprima!



Ed eccovi la trama che si presenta parecchio intrigante:


Corinna è costretta dal padre a sposare uno sconosciuto, dopo essersi compromessa con l’uomo di cui è innamorata. Come primo affronto lo sposo non si presenta alla cerimonia di nozze, mandando un sostituto in vece sua: un’umiliazione che grida vendetta! 
Corinna è una donna dalla forte personalità, orgogliosa, e non accetta di farsi bistrattare da un individuo così irrispettoso. 
È pronta anzi a sfidare quello screanzato e persino le rigide regole della società, chiedendo l’annullamento del matrimonio. Diamine, le ha addirittura taciuto di essere vedovo, nonché di avere due pestiferi ragazzini per figli! Non bastasse, aleggia un mistero inquietante circa la scomparsa della prima moglie di Rodolfo, per non parlare degli stravaganti parenti con i quali Corinna “dovrebbe” convivere... ma assolutamente no! 

Il neo marito, tuttavia, non ha alcuna intenzione di lasciarsi sfuggire una moglie che gli è subito piaciuta, e le aspre divergenze che esplodono tra loro due sono uno stimolo a conquistarla.

Matrimonio per procura è una storia dove speranze, rimpianti e passione si intrecciano a conflitti e incomprensioni, ma anche al desiderio dei sensi. E l’amore rappresenta la chiave per aprire la porta alla felicità.



SCHEDA 

Titolo: "Matrimonio per procura"

Autore: Mariangela Camocardi

Collana: DriEditore Historical Romance (vol.14)

Editore: Dri Editore 

Genere: Regency

Pagine: 334

Formati disponibili: ebook 2.99/ cartaceo 12.99

Lancio ufficiale 29 luglio (in preorder dal 26 luglio)

venerdì 19 luglio 2019

Una favola di Rita Salvadori "L'albero e il viandante"


L'Albero e il Viandante di [Salvadori, Rita]

Non sapete come distogliere i vostri figli dai soliti videogiochi? Una buona notizia per voi: ritorna Rita Salvadori, l'autrice dei "romanzi a colori" con una fiaba dedicata  ai bambini, ai ragazzi, ma anche agli adulti sognatori; un racconto toccante e divertente, pieno di spunti e tematiche da leggere a vari livelli di coscienza.

Ecco la sinossi:

Alby è un albero possente e fortunato che vive con la sua famiglia sulla cima di una montagna, lontano dal traffico, dalla confusione e dall'inquinamento, a contatto con l'aria pulita e fresca della natura più incontaminata.

Tuttavia, il suo cuore non è felice. Alby ha un sogno nel cassetto che presto, con l'aiuto di Sebastian, un viandante ormai stanco di viaggiare e di spostarsi in continuazione, sarà in grado di realizzare. 

Alby chiederà all'amico Sebastian di tagliargli le forti radici per poterlo finalmente rendere libero di scappare dalla sua montagna e di viaggiare per vedere cosa c'è al di là del suo piccolo mondo.

Alby vedrà altre montagne, dolci colline, si farà trasportare dalle acque trasparenti e cristalline di torrenti e fiumi per poi giungere nell'immenso mare!

L'albero, però, non è ancora soddisfatto...






Titolo: “L’albero e il viandante”
Autrice: Rita Salvadori
Editore: autopubblicato
Data di uscita: 16/07/2019
Genere: Favola

Pagine: 25
Formato: Cartaceo ed Ebook

Prezzo: 2.99€ ebook, 8€ cartaceo
Disponibile su Amazon: https://amzn.to/2k27g2E

Sito web autrice - http://www.ritasalvadori.com/


L'autrice




Rita Salvadori nasce a Poggio Rusco, in provincia di Mantova, il 23 Maggio 1965.

All'età di sedici anni, è già chiaro per Rita ciò che vorrà fare in futuro. In un tema svolto in quarta liceo, Rita esprime con chiarezza il suo desiderio: di “Poter comunicare con tante persone, trasmettendo loro infinite emozioni”.

Nell'aprile 2010 viene pubblicato il suo primo romanzo dal titolo “Quando le ombre si fanno lunghe”, una riflessione poetica e delicata sulla vita, sulle cose e sulla gente. Un viaggio interiore attraverso il reame del cuore.

Ormai, il cassetto è aperto, e dal quel cassetto Rita ha estratto nel 2010 “La soffitta di zia Jole”, suo secondo romanzo, una narrazione poetica con una grande innovazione: la scrittura a colori.

Nel 2017, Rita pubblica “Il viaggio trasparente”, un altro romanzo a colori che invita il lettore ad entrare nella storia, lasciando la realtà ordinaria per intraprendere un viaggio spirituale e di consapevolezza.

Nel 2018, i suoi tre romanzi vengono pubblicati in una nuova edizione e tradotti in lingua inglese per essere distribuiti sul mercato internazionale.

Nel mese di dicembre dello stesso anno, esce la sua quarta opera, " Il Violino del Primo Papavero", un “romanzofiaba”, come la stessa autrice ama definirlo. Una storia di musicisti itineranti che, guidati dal suono magico di un violino, vivono un'avventura emozionante e fiabesca.
A giugno 2019 pubblica la favola per bambini (e non solo) “L’Albero e il Vian
dante”.