lunedì 20 agosto 2018

Fin de siècle. "Dove prendono casa gli angeli" di Carragh Sheridan


Carragh Sheridan ha pubblicato un nuovo capitolo della saga Fin de Siècle che ci farà scoprire cosa è accaduto a Lord Chesterton abbandonato sull'altare in Rugiada e miele.
Se state seguendo questa serie, non lasciatevelo sfuggire!

Inghilterra, XIX secolo.

È trascorso oltre un anno da quando Lord Roderick Chesterton
è stato lasciato sull'altare da Lavinia Carpenter
che gli ha preferito un umile cocchiere.

Uno scandalo che ha fatto il giro di tutti i salotti londinesi e, soprattutto,
che ha fatto svanire tutti i progetti del conte
ormai quasi sul lastrico convinto di potersi risollevare con quel matrimonio di interesse.
Nonostante l'accordo con la famiglia Carpenter sia andato a monte
e Lord Chesterton stia dando fondo alle sue ormai magrissime finanze,
il conte non sembra deciso a rinunciare alla vita a cui è abituato fatta di gioco d'azzardo e belle donne.

Così in una fredda notte che sta preparando Londra al Natale del 1888
Roderick Chesterton si ritrova ancora una volta
in compagnia di donne a pagamento a perdere il suo denaro
in una casa da gioco in un quartiere londinese malfamato.
E proprio al termine di quella serata il destino riserva al conte un incontro
inatteso con una donna dai capelli rossi e dai modi alquanto inconsueti.
Dopo aver tratto la sconosciuta da una situazione imbarazzante il conte la accompagna a casa
e la saluta convinto di non rivederla mai più.
Ma il fato sembra aver deciso diversamente e qualche giorno dopo la misteriosa dama rossa
ritorna nella sua vita proponendogli un insolito accordo…



il romanzo è disponibile su Amazon sia in formato cartaceo che ebook
(anche in lettura gratuita con KindleUnlimited) cliccando qui:

Fin de Siècle. Dove prendono casa gli Angeli di Carragh Sheridan


anche per chi non potesse leggere il formato Kindle, l'ebook è leggibile scaricando gratuitamente l'APP direttamente dal sito di Amazon

Nessun commento:

Posta un commento

Se lasciate un commento, non dimenticate di firmarlo. Grazie